La cultura *salva*

Sì, la cultura *salva*: soprattutto in un paese come il nostro in cui chi ci governa si  permesso di dire che *con la cultura non si mangia*. 
Perché per usare le sue parole, “la cultura è un bene primario come l’acqua; i teatri, le biblioteche e i cinema sono come tanti acquedotti.”
Certo, aveva ottanta anni ed era malato. Insomma, è l’ordine naturale delle cose. Ma ogni volta che accade, si resta quasi increduli ed indifesi. Altra perdita dolorosa, altra bellezza perduta per sempre. Che mi piace fermarmi un attimo a ricordare. Con le sue parole, i suoi gesti, le sue espressioni. Una puntata di Che tempo che fa, che se vi siete persi vi consiglio di riguardare. Per capire quale grande perdita ci sia toccata oggi.

Vi è piaciuto quello che avete letto? Se sì, lasciateci un commento e – magari – condividetelo sui vostri social! Sarà il modo migliore di dirci grazie e per spingerci a continuare a offrirvi post sempre più interessanti!

Grazie sin d’ora a chiunque deciderà di farlo!

Comments

comments

Leave a Reply