TOP
La crema pasticcera più buona del mondo

“La crema pasticcera più buona del mondo”

ricetta crema pasticcera, crema per dolci, creme per farcitura
La crema pasticcera più buona del mondo… vi pare esagerata, come definizione?  Beh, prima di pensarlo dovreste provarla: questa è una crema particolarmente morbida e ricca e di consistenza particolarissima, quasi setosa. Non lasciatevi spaventare dal numero di uova: ci vogliono tutte. Non è una crema qualsiasi, insomma, ma da grandi occasioni. Unica condizione per prepararla, occhio alla temperatura di cottura. Deve essere il più bassa possibile: pazienza se ci metterete un po’ di più… non sarà tempo sprecato!

Servono

150 gr. zucchero
10 tuorli
30 gr amido di grano
un pizzico di sale
350 gr di latte
150 gr di panna fresca
buccia di limone

Procedimento

Il procedimento è il solito. Il latte, scaldato insieme alla panna e agli aromi (in questo caso, scorza di limone) evitando che arrivi al punto di ebollizione. Intanto i tuorli sbattuti con lo zucchero ed il pizzico di sale (non tantissimo, per la crema non devono incorporare aria e quindi non serve che diventino spumosi). Poi si aggiunge l’amido ed, infine, il latte tiepido.
Sul fuoco, per una buona crema pasticcera io sono abituata a distinguere tre fasi. La prima, con il cucchiaio di legno: giro continuamente, per evitare che si attacchi sul fondo. Quando la crema inizia ad addensarsi, cambio e passo alla frusta (anche elettrica, purché a bassa velocità). In questo modo, mentre si addensa, la crema incorpora anche un po’ di aria: viene leggermente montata, insomma, con quell’aspetto un po’ trasparente che a me piace moltissimo. Infine, il raffreddamento: preparo una scodella  grande con del ghiaccio e vi immergo il contenitore della crema e poi, frusta a mano (non elettrica, renderebbe la crema più liquida), mescolo di continuo in modo da farla raffreddare il più in fretta possibile.
Una volta fredda, poi, pellicola ed in frigo. Per qualche ora almeno, meglio se per tutta la notte. Il giorno dopo così è perfetta per essere usata. Per decorare e farcire il babà, per esempio.

Comments

comments

«
»

5 COMMENTS

  • maia on 23 ottobre 2012

    ciao

    complimenti per il bellissimo blog!

    mi sono aggiunta ai tuoi lettori!

    a presto

  • Fabiana on 23 ottobre 2012

    Spettacolo….per tutte quelle uova farebbe comodo la gallina magica di Banderas!!!!

  • Maria Romano on 23 ottobre 2012

    Che bella iniziativa!

  • La_rouge on 23 ottobre 2012

    Grazie! lo sai che questa tua ricetta di crema, mi era sfuggita? oh, per me la pasticcera e’ un tabu’: non mi vuol riuscire proprio:-)
    Ora provo con i tuoi suggerimenti! devo abbattere questo muro!:-D

    Buon lavoro!
    M.

  • Tery B on 23 ottobre 2012

    se la presenti così……… è assolutamente da provare!!!

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.