TOP

“Il tonno vitellato, di Antonino Cannavacciuolo.”

Tonno vitellato di Antonino Cannavacciuolo 
Il secondo piatto presentato alle “Strade della mozzarella” da Antonino Cannavacciuolo: stranamente, privo di mozzarella. Un cubo di tonno rosso, insaporito da acqua di capperi (se non sbaglio, ottenuta tramite centrifugazione. Ma ero concentrata sulle foto e alcuni dettagli, confesso, mi sono sfuggiti) e da una maionese realizzata con olio precedentemente lasciato in infusione con un’acciuga pestata.
  Tonno vitellato di Antonino Cannavacciuolo 
Il tutto, immerso in un fondo leggero preparato con pancia di vitello, ali di pollo e coda di manzo aromatizzato da buccia di limone. Alla fine, una foglia di songino per decorare.

Tonno vitellato di Antonino Cannavacciuolo

Per chi si fosse perso l’altro post, il primo piatto era “L’ostrica, la mozzarella e il cetriolo”.

Comments

comments

«
»

2 COMMENTS

  • Gambetto on 15 maggio 2013

    E’l’amore per il cibo che mi porta qui…un pò meno lo spirito filantropico del tuo post che mi colpisce e affonda facendomi pesare ancora di più certi mancati appuntamenti. Ah ma vedrai che un giorno ci sarà la vendetta… e che vendetta…:P eheheheheh

  • Cri on 13 maggio 2013

    Ciao Teresa, che bello questo piatto…certo, io di cubi così ne dovrei mangiare almeno 5 o 6…ma bello è bello di sicuro! 🙂
    Perché non fai partecipare la ricetta al contest di Ellen e Alice di PaneAmoreCeliachia http://paneamoreceliachia.blogspot.it/2013/05/tartare-il-nostro-primo-contest.html
    Secondo me è perfetta!
    Un bacione,
    Cri

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.