Zuppa imperiale

 
zuppa imperiale bolognese
 
La zuppa imperiale è un piatto che amo molto preparare in questi giorni di inverno: mi capita sempre di avere del brodo in casa e a Irene piace molto e, siccome ormai torna a casa da sola, le piace molto prepararselo da sè. Fa presto, oltretutto: le basta metterne a bollire un po’ e poi via con i tortellini o i passatelli.

Oppure, appunto, la zuppa imperiale.
 
Era da un po’ che non la preparavo. La ricordavo in modo diverso, preparata a mo’ di polpettone e bollita in un sacchetto nel brodo (ho poi scoperto che questa si chiama “minestra nel sacchetto” e la preparerò nei prossimi giorni) ma avevo visto questa di Daniela nel forum. Poi, però Cecilia su Facebook  mi ha suggerito di provarla con semolino. Che io non avevo e ho scelto di sostituire con semola lucana.

zuppa imperiale bolognese

 

Per preparare questa zuppa imperiale, per ogni persona ho usato

 

30 g di semola,
20 g di parmigiano reggiano grattugiato invecchiato 36 mesi,
abbondante noce moscata,
1 uovo,
sale, pepe q.b.,

brodo di carne, ancora meglio di cappone.

 
Amalgamare con la frusta gli ingredienti. Foderare una teglia con carta da forno bagnata e poi strizzata, versarvi il composto e cuocere in forno a 180 gradi fino a che la superficie non diventa dorata.
 
Fare raffreddare su una gratella, tagliare a cubetti piccolini.

Qualche minuto prima di servire, portare a bllore il brodo e versarvi i cubetti. Poi, aspettare  un minuto, spegnere e  lasciare  riposare qualche minuto prima di servire.

 Vi è piaciuto quello che avete letto? Se sì, lasciateci un commento e – magari – condividetelo sui vostri social! Sarà il modo migliore di dirci grazie e per spingerci a continuare a offrirvi post sempre più interessanti!

Grazie sin d’ora a chiunque deciderà di farlo!

Comments

comments

6 Responses to “Zuppa imperiale”
  1. valeria fusco 15 gennaio 2014
  2. franci e vale 14 gennaio 2014
  3. franci e vale 13 gennaio 2014
  4. Giulietta | Alterkitchen 13 gennaio 2014
  5. Alessandra Gio 13 gennaio 2014

Leave a Reply