Bonomelli, una cura per la voglia di essere altrove

2016-12-13-09-19-22

Ci sono giornate un po’ così, in cui per avresti solo voglia di mollare tutto e andare a fare un giro. Al mare, magari, a passeggiare lungo la riva in silenzio. Oppure in montagna, per affacciarsi su qualche panorama fatto solo di azzurro e di verde.

Spesso però sono giornate in cui non puoi andar via e ti tocca stare a casa. Perché tua figlia deve studiare, per esempio, e perché la tua casa ormai assomiglia più ad un campo di battaglia che ad un appartamento. Certo, non è una bella prospettiva, ma purtroppo non sempre si può scegliere.

E allora, che si fa? Ci si arrabbia e si rovina una giornata intera? Magari, una domenica?

No, meglio di no. Meglio cercare il lato positivo della faccenda. Difficile? no, non credo. Visto che va così, tanto vale organizzarsi e fare in modo di tenermi libera il prossimo weekend. Caschi il mondo, insomma, domenica prossima sarò in qualche posto all’aria aperta. Dove non lo so, ma di sicuro sarò in giro a fotografare. O a vedere una mostra – per esempio Salgado, a Forlì – insomma, starò a godermi il frutto della fatica che – purtroppo – mi tocca fare oggi.

E per quanto riguarda la voglia di natura, io ho il mio trucco.
Terrazzino, tavolo, e tazza di Bonomelli pronta.
Calda, caldissima, da sorseggiare piano. Riempendomi di calore, sorso dopo sorso.

 

2016-12-13-10-08-10

 

Un modo di immergermi nella natura, insomma, anche quando mi è impossibile farlo davvero. Un po’ di musica di sottofondo, oppure un libro, e la mia tazza di camomilla Bonomelli (LANDING PAGE). Poi, il paesaggio dalla mia terrazza (terrazzina, in verità, viste le dimensioni) fa il resto. Ho la fortuna di abitar nella periferia di un paese emiliano, di quello tutto campagna. E vedo un parco, non lontano, e dei vigneti di lambrusco. Facile, così, sognare di essere altrove.
Oppure, come ora, prima di andare a letto. Una bevanda calda Bonomelli, e le tensioni spariscono. Già: perché Bonomelli non è solo camomilla: se non lo avete ancora fatto, assaggiate gli altri gusti. Vi sorprenderanno.

bonomeli

La mia preferita? L’infuso al gusto di arancia e papaya: fresco e profumato, in cui il sapore dolce e aromatico della papaya si sposa perfettamente con il profumo e la freschezza dell’arancia.
Un connubio ottimo, come tutti gli infusi Bonomelli!
Bonomelli seleziona le migliori coltivazioni in tutto il mondo, utilizzando le parti migliori in modo da offrire un prodotto ricco di principi attivi.

E voi? Qual è il vostro gusto preferito? E qual è il vostro modo di sognare di essere altrove?

 
Buzzoole

Comments

comments

Leave a Reply