TOP
come si preparano i passatelli in brodo

“Come si preparano i passatelli in brodo”

5 ingredients 10 minuti (ovviamente, partendo da un brodo già pronto) Facile, davvero molto facile

come si preparano i passatelli in brodo

Non avevo mai pubblicato questa ricetta: mi sembrava troppo semplice per essere raccontata ma siccome l’ultima volta che ho pubblicato su Instagram la foto della mia porzione fumante di passatelli in brodo ho avuto non solo un sacco di like e commenti ma anche richieste della ricetta, ho deciso. La pubblico: per cui, ecco a voi le poche, semplicissime, istruzioni per capire come si preparano i passatelli in brodo.

Ovviamente, seve del brodo (e magari su questo ci faccio un prossimo post). Intanto, rinfrescatevi la memoria su come si a a preparare un brodo perfettamente limpido. No, non è un dettaglio da poco questo: un piatto di brodo buono in Emilia è anche un piatto di brodo limpido. Tanto che nei ristoranti più ricercati la cottura dei passatelli e dei tortellini avviene in un brodo che poi non viene usato per il servizio: la cottura infatti intorbidisce e questo non va bene. Allora, come si fa? Semplice: si cuoce in un brodo e si scola (delicatamente, con una schiumarola o una mandolina) e poi si immerge in brodo bollente e limpido. Per esempio, in una di quelle belle zuppiere in ceramica con coperchio che andavano tanto di moda decenni fa.

Detto questo, preparate pochi semplici ingredienti e vediamo come si preparano i passatelli in brodo.

come si preparano i passatelli in brodo

INGREDIENTI (in linea di massima)
Per ogni uovo, circa cento grammi tra pan grattato e parmigiano.
pepe, noce moscata

Unica annotazione, fondamentale, il pane: deve essere di tipo privo di strutto, altrimenti i passatelli tendono a sciogliersi nel brodo.  Producendo un risultato più simile alla stracciatella che ai passatelli. Detto questo, il procedimento è semplicissimo: impastare, come per preparare delle polpette (l’impasto deve presentarsi piuttosto duro). Una volta pronto l’impasto, lo si schiaccia con l’attrezzo oppure lo si fa passare attraverso uno schiacciapatate (esattamente come si fa per queste ultime), tagliando i passatelli ad una lunghezza di 4-5 cm.
Si fanno cuocere in abbondante brodo bollente per un tempo brevissimo: poco più del classico tempo di venire su, insomma.

Alcune piccole precisazioni, niente di che ma meglio saperlo.
Il parmigiano, deve essere di media stagionatura in modo da consentire un impasto bene asciutto.
Il pan grattato deve essere ottenuto da pane comune, senza strutto.
Le uova, beh lo sapete già ma ve lo ricordo: mai uova in gabbia
Il brodo, nel momento in cui “calate” i passatelli deve bollire piano, altrimenti rischia di spappolarli.

Tutto qui, credo di avervi detto tutto su come si preparano i passatelli in brodo ma se ho dimenticato qualcosa chiedete pure… 

Riassunto

Vi è piaciuta questa ricetta? Allora votatela! E se qualcosa non vi è piaciuto perché non lo trovate chiaro, scrivetemelo nei commenti… sarò felice di imparare a scrivere meglio le mie ricette grazie a voi!

«
»

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.