Frolla salata alla nduja

frolla salata alla nduja

Questi biscotti di frolla salata alla ‘nduja dovevano servire da base per una ricetta che ho pensato ma poi non sono riuscita a portare a fondo. Un pasticcino salato, con base di frolla alla n’duja e pecorino. Sopra, una quenelle di mousse di caprino con un cuore di miele di castagno. Il tutto ricoperto da gelatina di lamponi e accompagnata da una riduzione di vino rosso. Un discorso che devo riprendere, visto che all’assaggio la cosa prometteva molto bene. C’era qualche aggiustamento da fare, ma purtroppo non ne ho avuto il tempo. La ricetta della frolla però è perfetta, per cui parto da questa.

Innanzitutto , una premessa: ho provato a cercare in rete ma non ho trovato nessun riferimento. L’idea della frolla salata alla n’duja, evidentemente non era venuta a nessuno prima d’ora. Chissà come mai. Eppure, è buonissima. E semplicissima. Praticamente, ho seguito questo ragionamento: la n’duja è grassa, parecchio grassa, ed è spalmabile. Quindi se io preparo una frolla usando strutto anzichè burro e sostituisco una parte (sono stata sul venti per cento) con n’duja, non dovrei sbagliare di molto.

Sono partita da una vecchia ricetta, che avevo messo a punto un po’ di tempo fa, di biscotti salati.

Ragù di nduija
Frolla salata alla ‘nduja

Ingredienti

farina 600g
strutto 200g
n’duja 50g
tuorli 9

pecorino grattugiato 200g

Procedimento

Ho mescolato la farina e il formaggio grattugiato e versato il tutto sulla spianatoia, a fontana. In mezzo, ho messo lo strutto, la nduja e i tuorli. Ho mescolato velocemente ed ho formato una palla che ho lasciato in frigo tutta una notte.
Il giorno dopo, semplicemente, ho steso con il mattarello e ritagliato dei dischi con un coppapasta, che ho sistemato su una teglia coperta di carta forno bagnata e strizzata. Altre due ore di riposo e poi via, in forno, a 200 gradi.
Tutto qui, ma ne vale la pena ve l’assicuro.
ps. per chi non sapesse cosa è la nduja.

Vi è piaciuto quello che avete letto? Se sì, lasciateci un commento e – magari – condividetelo sui vostri social! Sarà il modo migliore di dirci grazie e per spingerci a continuare a offrirvi post sempre più interessanti!

Grazie sin d’ora a chiunque deciderà di farlo!

Comments

comments

17 Responses to “Frolla salata alla nduja”
  1. Anonymous 16 dicembre 2011
  2. Teresa De Masi 24 novembre 2011
  3. La cuoca Pasticciona 24 novembre 2011
  4. giulia pignatelli 24 novembre 2011
  5. Patty 24 novembre 2011
  6. Anonymous 24 novembre 2011
  7. Max 24 novembre 2011
  8. Assunta 24 novembre 2011
  9. Milen@ 23 novembre 2011
  10. franci e vale 23 novembre 2011
  11. amaradolcezza 23 novembre 2011
  12. Dada 23 novembre 2011
  13. Teresa De Masi 23 novembre 2011
  14. Teresa De Masi 23 novembre 2011
  15. caris 23 novembre 2011
  16. Eleonora 23 novembre 2011
  17. Barbara 23 novembre 2011

Leave a Reply