Pomodori ammullicati: la ricetta dei pomodori ripieni di mollica

Sì, ammullicati: overossia pomodori ripieni di mollica. Anche se in questo caso di tratta di un falso, lo ammetto  prima che si scateni la bagarre con annessa accusa di lesa maestà per una preparazione tipica regionale (campana? pugliese? sicula? boh…). Non avevo mollica ed ho usato il pangrattato: ottimo risultato, ma diverso da quello che avrei ottenuto usando mollica rafferma grattugiata. Meno morbido e più croccante, quasi sabbioso. Ma ottimo uguale, garantisco. Se non li conoscete, son assolutamente da provare (potete anche aggiungere qualche tocco di sapidità diverso dal formaggio: capperi, per esempio. O acciughe. Insomma, fate voi). Unica raccomandazione, preparateli in anticipo: come molte preparazioni a base di verdura, sono migliori dopo il riposo.

LA RICETTA DEI POMODORI RIPIENI DI MOLLICA

 
Servono:
10 pomodori grossi rotondi (io però ho usato i piccolini)
gr 100 di pangrattato
gr 70 di formaggio pecorino grattugiato
2 spicchi d’aglio, 
alcune foglie di menta, di origano fresco e alcune foglie di basilico,
olio extravergine di oliva, sale, pepe.
Innanzitutto, lavo e asciugo i pomodori, quindi li taglio a metà in senso orizzontale e li svuoto dei semi  (che raccolto in una ciotola). Poi, li metto a  a sgocciolare con la parte tagliata rivolta verso il basso, in modo che perdano buona parte dell’acqua di vegetazione (che raccolgo, pure questa, e aggiungo ai semi). 
pomodori con riso alla romana
Frullo quindi con un minipimer i semi e l’acqua che ho raccolto, l’aglio e le erbe aromatiche. Poi, vi aggiungo  il pangrattato, il formaggio grattugiato,  un pizzico di sale e una manciata di pepe. Amalgamo il tutto con l’olio necessario ad ottenere un impasto denso.

Con un cucchiaino, distribuisco il composto nei mezzi pomodori e li dispongo in una teglia. Poi, inforno  a 180° per circa mezz’ora. 

8924375420_63fe597aa3_z


Il difficile è poi aspettare che si raffreddano, prima di mangiarli…

 

Ps. Serviti in pirottini singoli, sono anche perfetti in un buffet salato come finger food!

 Vi è piaciuto quello che avete letto? Se sì, lasciateci un commento e – magari – condividetelo sui vostri social! Sarà il modo migliore di dirci grazie e per spingerci a continuare a offrirvi post sempre più interessanti!

Grazie sin d’ora a chiunque deciderà di farlo!

Comments

comments

6 Responses to “Pomodori ammullicati: la ricetta dei pomodori ripieni di mollica”
  1. Anonymous 4 ottobre 2013
    • Anonymous 4 ottobre 2013
  2. stefaniamilani 4 ottobre 2013
  3. Pola M 6 giugno 2013
  4. Gio 4 giugno 2013
  5. Milady 3 giugno 2013

Leave a Reply