Timballo di anelletti alle melanzane rosse, su crema di fagioli. Di Rotonda, ambedue.

Timballo di anelletti alle melanzan
 
Questo Timballo di anelletti alle melanzane rosse è un po’ il Bianco&laRossa. Ma fuori Norma: nel senso che ero partita dall’idea di questo piatto, ma poi – come mi accade spesso – ho finito per cambiare in corso d’opera. Resta solo da capire se FUORI sia la norma o io, ma questo è un dettaglio su cui è meglio soprassedere, mi sa… 😉
Ovviamente, da organizzatrice, io non partecipo a Iochef. E non faccio manco parte della giuria, per mia fortuna (sono umana: farei fatica a non farmi influenzare da conoscenze personali, confesso, per cui sono ben felice di potermi godere il concorso *alla finestra* e senza preoccupazione alcuna). Però, nonostante questo, ho ricevuto anche io il mio pacco-concorso e allora non ho resistito alla tentazione di cucinare. Anche perché la melanzana rossa mi piace molto, e certo non mi passa neache per la testa di sprecarla facendola andare a male.
 

Onde per cui ho cucinato, dicevo. Inizialmente, avevo pensato di attenermi alle regole del concorso: e avevo pensato ad un Timballo di anelletti alle melanzane  arricchito – e resa pù *barocca* dalla presenza all’interno di polpettine di seppia. Le avevo pensate bianche e aromatizzate allo zenzero, per aggiungere una nota di freschezza.  Poi però ho pensato che un timballo così pensato sarebbe venuto decisamente troppo abbondante per due persone e  non avendo inviti a cena in programma – e i vicini che di solito si occupano dello smaltimento *rifiuti* da blog ancora in ferie – ho deciso per i timballi monoporzione, eliminando appunto le polpette.  Sono poi stata a lungo indecisa sulla salsa: volevo preparare quella tipica della norma, poi, ho scelto un pomodoro semplice, facile e veloce: avrebbe dato più risalto all’emulsione di fagioli, ho pensato.

 

Timballo di anelletti alle melanzane

Timballo di anelletti alle melanzane


In ogni caso, ho proceduto così.
Timballo di anelletti e melanzana rossa
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
30 min
Total Time
1 hr
Prep Time
30 min
Cook Time
30 min
Total Time
1 hr
Ingredients
  1. Ingredienti, per 4 persone
  2. 4 melanzane rosse
  3. 1 cipolla ramata
  4. 200 gr di anelletti
  5. sugo di pomodoro fresco
  6. Olio extravergine di oliva
  7. ricotta salata di pecora
  8. Peperoni cruschi, per decorare
  9. olio per friggere (io uso e.v. dell'anno precedente)
  10. sale, pepe, noce moscata, cannella
Instructions
  1. Il giorno prima, ho messo a bagno i fagioli, che ho cotto il giorno dopo a fuoco lento, insieme a qualche spicchio di cipolla.
  2. Poi, ho preparato il sugo di pomodoro mettendo a scaldare l'aglio nell'olio, aggiungendo il pomodoro e portando a cottura a fuoco vivace.
  3. Ho tagliato quindi le melanzane a fettine sottili e le ho fritte a temperatura vivace fino a quando non sono apparse leggermente dorate. Le ho messe quindi ad asciugare su carta assorbente ed intanto ho cotto la pasta, portandola a due terzi di cottura. Ho quindi scolato e condito con la ricotta grattugiata, il sugo di pomodoro, la noce moscata, la cannella, il pepe nero. Sì, lo so: molti di voi storceranno il naso per la cannella: ma ne ho usato giusto un pizzico, per dare al piatto quel tocco particolare che parlasse della Sicilia. E dei suoi famosi timballi delle cucine baronali, in cui il tocco di questa spezia non mancava mai. Una debolezza, insomma, che spero mi perdonerete: verso una terra e una cucina che amo tantissimo...
  4. Una volta pronta questa, ho rivestito gli stampini con carta forno e li ho foderati con fette di melanzane fritte e riempiti di anelletti conditi. Poi in forno, a 200 gradi.
  5. Ho quindi preparato la crema di fagioli all'olio frullando i fagioli con un po' della loro acqua di cottura e abbondante olio - diciamo un paio di cucchiai a testa, il gusto si deve sentire: ognuno da sé decida poi quanto - ottenendo una consistenza simile ad un purè.
  6. Preparazione del piatto.
  7. Una volta cotti i timballini, li ho semplicemente sformati rovesciandoli su un piatto sul cui fondo avevo messo un po' di crema di fagioli. Poi, per decorare, due fagioli interi e un peperone crusco sbriciolato grossolanamente. E, ovviamente, tanta ricotta salata.
Notes
  1. Servono inoltre: 4 stampini e della carta forno per foderarli prima della cottura.
SCATTI GOLOSI http://www.scattigolosi.com/
 

Vi è piaciuto quello che avete letto? Se sì, lasciateci un commento e – magari – condividetelo sui vostri social! Sarà il modo migliore di dirci grazie e per spingerci a continuare a offrirvi post sempre più interessanti!

Grazie sin d’ora a chiunque deciderà di farlo!

Comments

comments

8 Responses to “Timballo di anelletti alle melanzane rosse, su crema di fagioli. Di Rotonda, ambedue.”
  1. Elisa 10 settembre 2013
    • Teresa De Masi 12 settembre 2013
  2. Giulietta | Alterkitchen 10 settembre 2013
  3. mari ►☼◄ lasagnapazza 9 settembre 2013
  4. stefaniamilani 9 settembre 2013
    • Teresa De Masi 12 settembre 2013