TOP
gnocchi di ricotta al parmigiano reggiano

“Gnocchi di ricotta in brodo di Parmigiano Reggiano”

brodo di parmigiano

Gnocchi di ricotta in brodo denso di Parmigiano Reggiano:  la mia ricetta per il  al 4COOKING   #PRChef 2015 di Parmigiano Reggiano.

Solo 4 ingredienti, come richiesto dalla ricetta. Parmigiano Reggiano, ovviamente,  ricotta di mucca, farina e un uovo. In più, pepe nero macinato al momento (che voi potrete sostituire con una spezia di vostro gradimento: noce moscata, per esempio. Oppure, per giocare con i contrasti, polvere di peperone crusco).

gnocchi di ricotta al parmigiano reggiano-3La preparazione è abbastanza semplice: basta avere un po’ di tempo per preparare un brodo di Parmigiano Reggiano. Nulla di particolare, in verità: è sufficiente ridurre a scaglie il formaggio – meglio se scelto di tipo non troppo stagionato – intorno ai venti mesi, per esempio –  per non ritrovarsi, alla fine della preparazione,  con un brodo eccessivamente salato – e farlo cuocere a bassa temperatura per un paio di ore almeno, fino a quando cioè il brodo non si è ridotto al punto da apparire leggermente cremoso.
Per gli gnocchi di ricotta,  la preparazione è simile a quelli classici: unica differenza, la ricotta al posto delle patate. Poi un uovo per legare e del Parmigiano Reggiano (magari ben stagionato, intorno ai 36 mesi,  per dare sapidità e creare contrasto con il brodo in cui verranno portati a cottura finale).

Gnocchi di ricotta in brodo di Parmigiano Reggiano

Gnocchi di ricotta in brodo denso di Parmigiano Reggiano
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per il brodo
  2. 200 g Parmigiano Reggiano, 400 gr di acqua
  3. Per gli gnocchi
  4. 250 g di ricotta (sgocciolata)
  5. 100 g ca. di farina
  6. 1 uovo
  7. 50 g di Parmigiano Reggiano
Instructions
  1. Preparare il brodo, mettendo a bollire le scaglie di Parmigiano Reggiano in acqua cercando di mantenere il fuoco basso in modo da non portare mai a bollitura (l'ideale sarebbe mantenere intorno ai 60-70 gradi).
  2. Fare cuocere almeno due ore, fino a quando non si è formato un brodo saporito, e filtrare. Rimettere quindi sul fuoco, in una padella bassa e larga, e fare cuocere a fuoco molto basso fino a quando non si sarà leggermente ristretto prendendo un aspetto leggermente cremoso.
  3. Preparare intanto gli gnocchi sistemando la farina e il parmigiano sul tagliere. Aggiungere la ricotta e l'uovo e impastare in modo da formare un impasto omogeneo.
  4. Formare a questo punto gli gnocchi nel proprio modo preferito. Io ho scelto il più semplice e rustico: ho fatto cioè dei bastoncini abbastanza spessi - come un pollice, più o meno - ed ho tagliato a tocchetti.
  5. Al momento di servire, fare cuocere velocemente gli gnocchi in acqua bollente. Una volta che siano venuti a galla, scolarli e ripassarli nella padella con il brodo di Parmigiano Reggiano - a fuoco basso, in modo che si impregnino bene - e servire spolverando di pepe nero macinato al momento.
Notes
  1. Per dare una nota croccante, aggiugere agli gnocchi - appena sistemati nel piatto - qualche scaglia di Parmigiano Reggiano.
SCATTI GOLOSI http://www.scattigolosi.com/
brodo di parmigiano gnocchi di ricotta al parmigiano reggiano-4

Comments

comments

«
»

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.