I bigné di melanzane al cioccolato e un consiglio su come difendere le proprie ricette dalla copia selvaggia

bigne di melanzane al cioccolato-7
I bignè alle melanzane al cioccolato sono un dolce immaginato e messo a punto da me, la cui ispirazione viene da una preparazione tipica della costiera amalfitana. In questo caso – immaginando una crema che ne richiamasse il gusto – le melanzane non sono fritte – come vuole la preparazione tradizionale – ma candite e ridotte in crema prima di essere mescolate alla ganache di cioccolato Completano la crema le note agrumate di arance e cedro candite, il tocco dolce amaro dell’amarena e l’immancabile profumo dello Strega.

Prima della ricetta, però, una premessa.

Vi è mai successo di mettere a punto una ricetta, di pubblicarla e di vedervela “scippata” dopo un po’ di tempo?  Parlo, ovviamente, di una ricetta *vostra*, frutto di un vostro guizzo creativo, di qualcosa di originale, mai letto prima oppure modificato in maniera originale e innovativa.
Bene, anzi male.
A me è successo, e anche più di una volta. Non voglio citare esempi eclatanti – di cui comunque c’è traccia in internet: Google, si sa, non dimentica! – ma solo dire che la cosa mi dà parecchio fastidio. Come credo ne dia a chiunque si sia trovato nella mia situazione.
Bene, dicevo.
Perché da oggi – anzi da un po’ di tempo – esiste uno strumento in rete in grado di tutelare le nostre idee e le nostre ricette: MySocialRecipe, un sito dove potrete registrare le vostre ricette con tanto di marca temporale che attesta il preciso momento in cui avete registrato il vostro piatto. L’apposizione di una marca temporale a un documento firmato digitalmente, quindi, ne garantisce la validità nel tempo.

Per cui se avete messo a punto una ricetta partendo da una vostra idea e volete difenderla da appropriazioni indebite, registratela su MySocialRecipe. Ecco come funziona:

 
  1. La registrazione
    Effettua la registrazione al sito www.mysocialrecipe.com e accedi alla tua area riservata in cui puoi caricare le ricette con una o più foto specificando data ed ora e collocarle nella appropriata categoria di riferimento che preferisci
     
  2. La verifica
    MySocialRecipe, dopo aver verificato la tua paternità della ricetta, appone una marca temporale attestando il preciso momento in cui hai registrato il tuo piatto. L’apposizione di una marca temporale a un documento firmato digitalmente, quindi, ne garantisce la validità nel tempo.
     
  3. Questa ricetta è tua!
    Da questo momento, la ricetta è registrata e visibile online dove è possibile consultarla, commentarla e, previa disponibilità da parte dello chef creatore, chiedere info o note tecniche avviando così anche un forum di dibattito sulla ricetta stessa.

 Ecco io l’ho fatto. E la ricetta dei bigné alle melanzane al cioccolato è ora e per sempre, legata al mio nome. E voi, cosa aspettate a difendere le vostre ricette?

E già che ci sono, un’anticipazione. Se avete una ricetta originale a base di pomodoro, registratela su MySocialRecipe: potrete partecipare al nuovo contest de La Fiammante, a base – appunto – di ricette originali e registrate. I dettagli, nel prossimo post.

banneranimato

 

Intanto, eccovi la ricetta dei bigné di melanzane al cioccolato.

 

 

 
Bigné di melanzane al cioccolato
Write a review
Print
Ingredients
  1. per le Melanzane candite
  2. 2 Melanzane meglio se lunghe e strette e non globose, del peso di 3-400 g ognuna
  3. 1 limone grande non trattato o 2 piccoli
  4. 600 g zucchero zucchero (il doppio del peso delle melanzane)
  5. Per gli choux
  6. 8 g zucchero
  7. 80 g burro
  8. 3 g sale fino
  9. 220 g uova intere pesate senza guscio
  10. 150 f farina di tipo debole
  11. 250 g acqua
  12. Per la crema ganache al cioccolato
  13. 250 g di cioccolato fondente
  14. 125 g di panna fresca
  15. 10 g di miele
  16. Un cucchiaino da the di liquore Strega
  17. Per completare la farcitura e per la decorazione del piatto
  18. 30 g scorza di arancia candita tagliata a cubetti
  19. 30 g cedro candito tagliato a cubetti
  20. 20 amarene sciroppate o qualcuna in più, a seconda di come si voglia decorare il piatto
  21. 1 cuccchiaio cacao amaro per spolverare
Instructions
  1. Preparazione delle melanzane candite
  2. La canditura delle melanzane va iniziata due tre giorni prima. Spremete il limone e raccogliete il succo. Poi, grattugiatene la buccia e riponetela grattugiata in un contenitore ermetico conservando in frigo.
  3. Tagliate le melanzane a fette sottili e regolari, alte poco meno di un cm. Cospargetele di succo di limone, pesatele e mettetele in una ciotola capiente. Aggiungete il doppio del peso in zucchero e due cucchiai colmi di miele. Mettetele quindi a riposare in frigo per una decina di ore.
  4. Trasferitele in una pentola e iniziate il processo di canditura ponendo la pentola su fuoco basso - più basso possibile - in modo da far sciogliere lo zucchero. Appena arriva ad ebollizione, spegnete e fate raffreddare. Ripetete questo passaggio ogni paio di ore, in modo da portare le melanzane alla canditura attraverso una cottura a bassa temperatura. Saranno pronte quando si presenteranno morbide e trasparenti. A questo punto, date un'ultima scaldata e aggiungete la buccia del limone, poi fate raffreddare e sistemate in vasetto coprendo di sciroppo, che intanto si sarà ben ristretto.
  5. Volendo evitare rischi di cristallizzazione, sostituire un paio di cucchiai di zucchero con una pari quantità di miele millefiori.
  6. Preparazione degli choux
  7. Setacciate la farina. In una casseruola versate l’acqua, il sale, lo zucchero e aggiungete il burro. Portate l’insieme a bollore, allontanate dal fuoco, e versatevi la farina in un colpo solo.
  8. Con l’aiuto di una spatola, incorporate rapidamente la farina al composto Seguite la cottura mescolando per qualche minuto per asciugare la vostra pasta. La pasta sarà asciugata al punto giusto quando prendendo un po’ di impasto e schiacciandolo tra due dita questo si appiattisce e non si attacca alla pelle, limitandosi a lasciare traccia di solo unto.
  9. Mettete a raffreddare, in modo che l’impasto raggiunga una temperatura intorno ai 48-50 gradi.
  10. Rompete le uova in una grande ciotola e battetele in modo da ottenere un composto omogeneo.
  11. Travasate la pasta in una ciotola piuttosto capiente. Incorporate le uova – un po’ per volta – continuando a mescolare fino ad ottenere una pasta liscia. Continuate a lavorare il composto con un cucchiaio di legno. Il risultato deve formare una pasta liscia, untuosa, né troppo soda, né troppo liquida (alzando un po' di pasta con un cucchiaio, questa deve formare un "ciuffo" ben definito).
  12. Mettete quindi l’impasto in una tasca per dolci e riponete in frigo per un paio di ore.
  13. Spremete quindi l’impasto su una teglia di alluminio unta di burro e infarinata e spennellatela con un uovo sbattuto. In questo modo la superficie diventerà perfettamente liscia. Lasciate riposare almeno un’altra ora in luogo fresco (anche due).
  14. Preriscaldate il forno a 220 gradi, infornate e dopo 5 minuti ca. abbassate il forno a 200° circa. Lasciate cuocere dai 30 ai 40 minuti fino ad ottenere una cottura leggermente ambrata.
  15. Quando gli choux vi sembreranno pronti, spegnete il forno e lasciatelo semiaperto e lasciatevi gli choux per una decina di minuti. Questo farà in modo che restino ben croccanti e che non si ammoscino una volta raffreddati. Al momento di estrarli, poi, non sovrapponeteli: metteteli a raffreddare in un cestino o su una gratella per dolci.
  16. Preparazione della Ganache al cioccolato
  17. Portate a bollore la panna e versatela sul cioccolato freddo, grattugiato. Mescolate fino a quando il cioccolato è completamente sciolto e si è formata la crema e aggiungete il miele. Se trovate che sia troppo liquida per l’impiego che devi farne aggiungete un cucchiaino da caffé di rum bianco e mescolate ancora.
  18. Fate raffreddare e montate la crema con delle fruste elettriche in modo da renderla spumosa.
  19. Preparazione della crema alle melanzane
  20. Pesare 300 g di melanzane candite e tagliarle a pezzettini. Frullarle fino a renderle ben cremose e aggiungerle alla ganache. Prendere un'altra fetta di melanzana, tagliarla a cubettini piccoli e regolari e aggiungerla alla crema.
  21. Presentazione del dolce
  22. Fate un taglio in ogni chou e spremervi un ciuffo di crema di melanzane al cacao e poggiatevi sopra una amarena sciroppata. Richiudere, spolverare di cacao e decorare con un pezzettino di melanzana candita spolverata di zucchero. Sistemare quindi in un piatto preventivamente decorato con una spolverata di cacao, un paio di amarene sciroppate e un pezzettino di melanzana candita.
  23. Completate la decorazione con qualche goccia di sciroppo di canditura delle melanzane e servite.
SCATTI GOLOSI http://www.scattigolosi.com/

Vi è piaciuto quello che avete letto? Se sì, lasciateci un commento e – magari – condividetelo sui vostri social! Sarà il modo migliore di dirci grazie e per spingerci a continuare a offrirvi post sempre più interessanti!

Grazie sin d’ora a chiunque deciderà di farlo!

Comments

comments

Leave a Reply