Crostatine alle fragole e Lemon Curd

Crostatine alle fragole e lemon curd

Qualche giorno fa – ricordate la ricetta del lemon curd? – vi spiegavo che a me piace moltissimo nelle crostatine alle fragole. Avendo quindi ritrovato le foto – sto rimettendo in ordine il mio archivio fotografico – ho pensato di pubblicarne la ricetta visto che non lo avevo ancora fatto.
Ovviamente, voi potrete usare la vostra frolla preferita: io vi indico le mie dosi e il procedimento che uso di solito.  Nulla di particolare, semplicemente il burro va *sabbiato* con la farina ad inizio lavorazione. Voi potete farlo sia a mano sia in planetaria: in questo caso usate la frusta a K e una velocià medio alta. Poi, unica attenzione, quella di rispettare i tempi di riposo: soprattutto quello delle crostatine formate è fondamentale: consente di mantenere la forma durante la cottura. 
Crostatine alle fragole e lemon curd

Io poi non uso fagioli o altre cose: ho visto che il semplice fatto di forarla aiuta a mantenere la forma. Al massimo, le crostatine  tenderanno un po’ a gonfiarsi in cottura ma sarà sufficiente schiacciarle un po’ con le dita mentre sono ancora calde per riportare alla loro forma ottimale.
Insomma, le crostatine alle fragole sono un dolce molto semplice: da segnare e regalarsi spesso. Ottime anche per un buffet: i gusci di frolla possono essere preparati con molto anticipo e conservati in una scatola di latta. Al momento di allestire poi, pochi minuti  per sistemare una cucchiaiata di crema e una fragola e le vostre crostatine al lemon curd sono pronte.
Allora, che dite di provarci? Queste crostatine alle fragole non vi fanno voglia?

Crostatine alle fragole e lemon curd

Crostatine alle fragole e lemoncurd
Serves 6
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
15 min
Prep Time
30 min
Cook Time
15 min
Ingredients
  1. 100 g di burro freddo
  2. 200 g di farina, meglio se di tipo debole
  3. 70 g di zucchero
  4. 2 tuorli
  5. buccia di un limone naturale, grattugiata al momento
  6. 100 g di lemon curd o crema pasticcera
  7. 200 g di fragole
Instructions
  1. Sistemate la farina a fontana sul piano di lavoro formando un mucchio.
  2. Tagliate a dadini piccoli il burro ancora freddo, e lavoratelo con la farina stringendolo tra le dita in modo da avere uno *sfarinato* composto da questi due ingredienti.
  3. Aggiungete quindi lo zucchero, i tuorli e la buccia di limone e impastate velocemente, in modo da formare una palla che lascirete riposare almeno un'ora.
  4. Imburrate e infarinate le formine e sistematele sul piano di lavoro una accanto all'altra.
  5. Stendete la pasta con un mattarello e spostatela sulle formine appoggiandola con delicatezza su queste.
  6. Passateci sopra il mattarello, esercitando una leggera pressione: in questo modo, la pasta sarà tagliata in modo perfetto.
  7. Togliete via i ritagli tra una formina e l'altra e forate la pasta con i rebbi di una forchetta.
  8. Riponete in frigo un paio di ore almeno o anche tutta la notte (in questo modo la pasta non si ritirerà in cottura).
  9. Cuocete infornando a 180 gradi circa.
  10. Toglietele dal forno appena iniziano a diventare dorate - anche se vi sembrano ancora morbide e lasciatele raffreddare.
  11. Al momento di servire - o poco prima, per mantenere intatta la croccantezza, coprite con una cucchiaiata di lemon curd e una fragola tagliata a fettine e spolverate di zucchero a velo, meglio se vanigliato naturalmente.
SCATTI GOLOSI http://www.scattigolosi.com/

32721495211_4030287984_z
32721561311_5133541c31_z

Ps. Ovviamente, se non vi piace il gusto del limone, potete sostituire il lemon curd con la vostra crema pasticcera prefrita. Come questa, con amido e a doppia cottura: particolarmente morbida e sestosa.Vi è piaciuto quello che avete letto? Se sì, lasciateci un commento e – magari – condividetelo sui vostri social! Sarà il modo migliore di dirci grazie e per spingerci a continuare a offrirvi post sempre più interessanti!

Grazie sin d’ora a chiunque deciderà di farlo!

Comments

comments

Leave a Reply