Clafoutis di fragole (o flognarde, come dir si voglia)

Clafoutis di fragole

 
In effetti, questo non è un Clafoutis di fragole. Piuttosto un Flognarde visto che mi hanno fatto notare che il clafoutis è solo quello a base di ciliege. Resta comunque un dolce facile facile, preparato in fretta per la merenda di Irene (aveva invitato due sue amiche). Lo ha fatto lei, in una ventina di minuti, non di più. Il risultato l’ha pienamente soddisfatta e lei è giudice molto più severo di me, su certe cose.
 
Io per esempio, una critica ce l’ho: poche fragole. Ne avevo preso mezzo chilo ma non bastano: per una tortiera da 26 cm ce ne vogliono almeno il doppio, senza sconti. Ma siccome non tutte le disgrazie vengono per nuocere, mi sono consolata dello scarso gusto di fragole (scarso gusto si fa per dire, visto che avevo usato la Cimarosa del Metapontino) accompagnando la mia fetta con Balsamico Tradizionale di 25 anni… sono in zona di produzione, qualche vantaggio bisogna pur che ce l’abbia, o no?
 

Ingredienti del Clafoutis di fragole

110 gr di farina, a basso contenuto di glutine
30 gr di farina di mandorle
200 gr di zucchero
5 uova grandi
250 gr di yogurt greco
140 gr di latte
zucchero a velo vanigliato naturalmente

 

Procedimento per preparare il clafoutis di fragole

Prima di tutto, ha acceso il forno per portarlo a 180 gradi. Poi ha rivestito una teglia di 26 cm di diametro con carta forno bagnata e strizzata.
Dopo, l’impasto: ha semplicemente mescolato gli ingredienti a bassa velocità e versato l’impasto nella teglia in cui aveva sistemato le fragole.

 

In forno, infine, per 40 minuti circa. E servito tiepido, quasi freddo.
Per me, accompagnato da un balsamico denso e cremoso, come il Sigillo Platino dell’Acetaia La Bonissima.
 
P.s. Ho usato la teglia della pastiera, sarà alta sei-sette cm. Si è gonfiato fino a riempirla e poi si è sgonfiato fino a 4, direi. Ma ha mantenuto un’ottima cremosità.
Notizia aggiuntiva: non contiene burro: per i bambini è una merenda sanissima e buona. E usando amido di mais o farina di riso diventa pure gluten free.
 

clafoutisVi è piaciuto quello che avete letto? Se sì, lasciateci un commento e – magari – condividetelo sui vostri social! Sarà il modo migliore di dirci grazie e per spingerci a continuare a offrirvi post sempre più interessanti!

Grazie sin d’ora a chiunque deciderà di farlo!

Comments

comments

10 Responses to “Clafoutis di fragole (o flognarde, come dir si voglia)”
  1. Satsuki 5 giugno 2013
  2. Isabella 7 giugno 2012
  3. Terry 29 maggio 2012
  4. Lorella 26 maggio 2012
  5. Dolcinboutique 26 maggio 2012
  6. Loredana 26 maggio 2012
  7. Milady 26 maggio 2012
  8. bruna 26 maggio 2012
  9. Anonymous 26 maggio 2012
  10. Anonymous 26 maggio 2012

Leave a Reply