Brioche ai semi di papavero limone e zenzero

29297887983_fa9dd533a2_z

Queste brioche ai semi di papavero e glassa al limone e zenzero , sono la mia seconda proposta per Nuova Terra.

29629705180_b5575745cf_z

Prima di passare alla ricetta, però, consentitemi una premessa: non conoscevo i prodotti Nuova Terra e ne sono rimasta molto ma molto contenta. In particolare, mi hanno conquistato le zuppe: sono buone, anzi ottime, comodissime per preparare un pasto in fretta, sono sane e sono  anche economiche. Insomma, un’ottima soluzione per le sere in cui si rientra tardi e non si ha tempo e voglia di preparare nulla per cena.  E hanno pure poche calorie, il che non guasta. Per non parlare del fatto che una zuppa, nelle sere di inverno è un ottimo comfort food.
Insomma, io ve le consiglio. Poi, fate voi.

29685272902_56d12bde5c_z

Detto questo veniamo alle brioche. La base è quella classica, delle brioche siciliane. Un impasto morbido ed elastico a cui ho aggiunto il 5 per cento del peso della farina di semi di papavero. Ho preferito non metterli nell’impasto ma di spargerli sull’impasto steso – schiacciato e non impastato –  prima di arrotolarlo e tagliarlo a fette. Con le girelle che ho ottenuto, ho fatto delle specie di 8 arrotolandole su se stesse. Tutto qua, come formatura, semplicissima: voi ovviamente potrete sbizzarrirvi come più vi piace. 

Anche con la glassa: io ne ho fatta una semplicissima: zucchero e limone e un po’ di polvere di zenzero per dare un tocco un po’ particolare.

29714637211_0f2e36f466_z

Ho utilizzato lievito di birra, in dose *normale* in modo da avere una lievitazione veloce. Ovviamente, la quantità di lievito è assolutamente indicativa: va rapportata alla temperatura ambiente (se impastate in una giornata calda, insomma, caletelo di un terzo o addirittura dimezzatelo). Se vi piacciono le lievitazioni lunghe, infine, usatene un quarto e poi fate lievitare tutta la notte in frigo.

Brioche ai semi di papavero, limone e zenzero
Write a review
Print
Ingredients
  1. 250 gr farina 0 di media forza
  2. 40 g. zucchero
  3. 40 g burro
  4. 5 g. sale
  5. 3  g di lievito di birra
  6. 75 g di latte freddo
  7. 5 g di miele
  8. 2 uova medie
  9. Per la glassa
  10. 4 cucchiai di zucchero a velo
  11. il succo di mezzo limone piccolo
  12. mezzo cucchiaino di zenzero in polvere, o altra spezia a vostro piacimento
Instructions
  1. Mettere nella ciotola della planetaria la farina, il miele e il lievito di birra sciolto in un po' di latte.
  2. Avviare la macchina a bassa velocità. Intanto sbattere le uova in una ciotola e aggiungervi lo zucchero mescolando in modo da farlo sciogliere e aggiungerlo a filo all'impasto.
  3. Fare andare la macchina per una decina di minuti almeno, fino a quando l'mpasto non inizi a staccarsi dalle pareti.
  4. Sciogliere il sale nel latte residuo e aggiungere anche questo all'impasto.
  5. Continuare ad impastare fino a quando l'impasto non appaia ben incordato (tirandolo verso l'alto, deve apparire molto elastico, capace di allungarsi - appunto - come una corda).Tagliare il burro a dadini e aggiungerlo all'impasto un po' per volta, aspettando  che questo sia ben assorbito prima di aggiungere la dose successiva.
  6. Una volta esaurita l'aggiunta di burro, continuare a lavorare fino a quando l'impasto non si staccherà dalle pareti.
  7. L’impasto dovrà presentarsi molto elastico, sarà pronto quando tirando tra le dita un po’ di impasto si formerà un velo senza strapparsi.
  8. Formare quindi una palla con l'impasto e metterla in una ciotola piuttosto capiente ben unta di burro. Chiudere con pellicola trasparente e lasciare lievitare fino a quando non sarà triplicato di volume.Capovoltere quindi l’impasto sul tavolo di lavoro infarinato, schiacciarlo in modo da formare un rettangolo e cospargere con i semi di papavero.<
  9. arrotolare in modo da formare un cilindro e tagliare a fette, arrotolando ogni fetta su se stessa in modo da formare un 8.
  10. Sistemare in teglia coperta di carta forno e fare lievitare (coprendo con pellicola) un'ora circa.
  11. Una volta trascorso il tempo, spennelliamo con un tuorlo e un po’ di latte e inforniamoa 190° per circa 25’.
  12. Preparare quindi la glassa mescolando assieme gli ingredienti in modo da ottenere un composto abbastanza denso.
  13. Sistemare le brioche su una gratella e cospargerle di glassa.
SCATTI GOLOSI http://www.scattigolosi.com/

brioche-semi-di-papavero-collage
S
ull’impasto della brioche, permettetemi un consiglio: se la volete davvero perfetta, seguite le indicazioni che trovate qui su COME SI INCORDA PERFETTAMENTE UNA PASTA BRIOCHE

Allora, che ne dite di questa ricettta? Chi la prova per primo? 

 Vi è piaciuto quello che avete letto? Se sì, lasciateci un commento e – magari – condividetelo sui vostri social! Sarà il modo migliore di dirci grazie e per spingerci a continuare a offrirvi post sempre più interessanti!

Grazie sin d’ora a chiunque deciderà di farlo!

Comments

comments

Leave a Reply